Yamamoto

Mega SAUZER®

300 grammi

RED FRUITS
GUSTO
15
DOSI
300g
PESO

Prezzo: 30,99€

Seleziona quantità:

Disponibile:

SHARE:


Mega SAUZER®


Yamamoto® Nutrition Mega SAUZER® è un integratore alimentare a base citrullina, beta alanina e arginina alfa-chetoglutarato, con taurina, aminoacidi ramificati (BCAA), vitamine C, B6 e B12 ed estratti vegetali, con caffeina e altri fattori nutrizionali. Il prodotto è adatto per sportivi adulti che praticano attività fisica intensa, come pre-workout. Gli aminoacidi ramificati sono indicati per l’integrazione della dieta dello sportivo. Le vitamine C, B6 e B12 contribuiscono alla riduzione della stanchezza e dell’affaticamento e al normale metabolismo energetico, mentre la vitamina B6 contribuisce anche al normale metabolismo delle proteine e del glicogeno.

L'uscita della nuova versione di Shura KHAN®, ha proiettato gli integratori pre-workout senza stimolanti in una nuova generazione, ma ha aperto all'utilizzo e alla diffusione di materie prime di assoluta qualità (molte delle quali brevettate) e dalla comprovata efficacia. Ecco perché, sull'onda entusiastica dello Shura KHAN®, rientra in nuova veste il Mega SAUZER®. Riformulato e rinnovato, il re "storico" della linea dei pre-workout Yamamoto® si ripresenta forte dell'inserimento di elementi che ne esalteranno le già conosciute qualità.
Tre in particolare sono i suoi punti di forza, la stimolazione dell'ossido nitrico, la stimolazione ergoenico-adrenergica e quella di più recente addizione, nootropica per assicurare un lucido focus sull'allenamento senza precedenti. Obiettivo: la formulazione di integratori che funzionino davvero, e sempre migliori, grazie alla più reale ricerca scientifica coadiuvata alle esigenze dell'atleta, e alle più qualitative materie prime certificate.

Per favorire il massimo afflusso sanguigno e quindi un miglior trasporto di ossigeno e nutrienti ai muscoli è presente come grande protagonista la Citrullina malato, della quale ben note ormai sono le caratteristiche che la posizionano tra gli elementi stimolanti l'ossido nitrico più efficaci, anche rispetto alla stessa arginina. A questo proposito, tengo sempre a sottolineare che dopo l'assunzione orale, l’arginina è soggetta ad un’estensiva eliminazione pre-sistemica e sistemica, per intervento dei batteri intestinali e delle arginasi epatiche ed intestinali che la convertono in ornitina ed urea. Questi fattori riducono sensibilmente la quota di arginina disponibile per la sintesi dell’ossido nitrico e per le altre funzioni a cui è preposta, limitando l’efficacia di una specifica integrazione per via orale di arginina tanto apprezzata in passato ma ancora presente in maniera "superata" e spesso sopravvalutata per gli scopi presupposti. Invece l’amminoacido Citrullina non è soggetto all’eliminazione presistemica e di primo passaggio appena descritta, e può essere convertita prima in argininosuccinato, quindi in arginina agendo così come precursore di tale amminoacido.

La somministrazione di citrullina aumenta in modo significativo sia i livelli plasmatici di arginina che quelli di citrullina in modo dose-dipendente, e a parità di dosaggio e via di somministrazione (per bocca), la citrullina garantirebbe un aumento dei livelli di arginina del sangue quasi doppi rispetto ad una stessa dose di arginina a lento dosaggio, e circa il 20% superiori a quelli di una stessa dose di arginina a rilascio immediato. Tutto a favore di una potente stimolazione dell'afflusso di sangue verso i muscoli impegnati nell'allenamento. La Citrullina salificata con acido malico, ha dimostrato in diversi studi scientifici un effetto positivo nella produzione di ATP muscolare incrementando l’efficienza dell’energia prodotta, con una diminuzione del tasso di deplezione di fosfocreatina ridotto del 28% e un tasso di recupero accelerato del 20%. Già apprezzata come integratore mirato alla performance per i suddetti motivi, presenta diversi vantaggi per quanto riguarda l'estensione e la qualità della performance, come ad esempio quello di di tamponare l’accumulo di ammoniaca (responsabile dell’insorgenza di fatica inibendo la conversione di piruvato in acetil-CoA ostacolando la contrazione muscolare). Un altro beneficio della Citrullina Malato sarebbe quello di diminuire l’indolenzimento muscolare a seguito di un esercizio muscolare di intensità, che se abbinato al pompaggio muscolare che favorisce fortemente, al tamponamento del lattato e all'aumentato tasso di ripristino delle scorte di fosfocreatina, sarà un ottimo alleato per migliorare la resa del nostro allenamento ma anche per un più efficiente recupero. E sappiamo che prima si recupera, prima e meglio ci si riallena.

La L-Arginina non è stata eliminata del tutto, ma è presente sottoforma di AAKG ARGININA-ALFA-CHETOGLUTARATO, che è una forma di arginina legata all’Alfa chetoglutarato, che è un chetoacido molto importante a livello metabolico, essendo il punto di intersezione tra reazioni anaboliche e quelle cataboliche. Tale associazione migliora la stabilità dell'arginina in ambiente acquoso, e ne migliora le capacità ergogeniche, intervenendo nel ciclo di Krebs. L'AAKG è ovviamente coinvolgo in supporto della attività della Citrullina, nella sintesi del NO che, favorirà a sua volta la vasodilatazione, e facilitando l’apporto di ossigeno e nutrienti ai tessuti a livello muscolare permettendo di mantenere più a lungo e più intensamente il pompaggio muscolare e la performance durante la sessione di allenamento.

Sempre alla ricerca delle massime prestazioni in "ogni" allenamento, ulteriore elemento in squadra è la beta-alanina, in grado di facilitare gli allenamenti ad alta intensità, di sostenere maggiori quantità di allenamento anaerobico, di potenziare la resistenza e ritardare l'affaticamento muscolare, contribuendo all'ottimizzazione degli allenamenti, soprattutto brevi e intensi grazie all'incremento delle riserve di carnosina nei muscoli. Conosciuta da anni nel mondo degli integratori sportivi (sia per lavoro anaerobico che aerobico) aiuta inoltre a mantenere il pH muscolare ottimale durante l'esercizio fisico tamponando l'azione dell'acido lattico. Infine la beta-alanina sarebbe anche in grado di migliorare la ventilazione sotto sforzo, riducendo la fatica e contribuendo ulteriormente all'esecuzione di allenamenti ad alta intensità.

Se il massimo pump è l'obiettivo di questo integratore, un altro elemento di prima scelta che abbiamo voluto inserire, è la L-Norvalina, un amminoacido solubile in acqua che deriva dalla L-Valina. Un amminoacido prezioso per le concentrazione endogena di arginina all'interno dell'organismo, capace così di massimizzare la produzione di ossido nitrico. La peculiarità della Norvalina è quella di estendere la produzione di ossido nitrico grazie allo stop alla attività della arginasi, l'enzima che rimuove l'arginina e la converte in urea e limita la produzione di ossido nitrico. Quindi avremo più scorte rese più biodispobili di arginina, rendendo così la Norvalina un prezioso compagno di squadra con la Citrullina e la AAKG.

Più sangue trasportato permette il sostegno di una maggiore ossigenazione ai muscoli e la consegna di preziosi elementi nutritivi biodisponibili per la ricostruzione ed il recupero come gli amminoacidi ramificati Leucina, Valina, Isoleucina. Ultra studiati e dalle più che riconosciute qualità, gli amminoacidi a catena ramificata hanno delle caratteristiche particolari: rendono positivo il bilancio di azoto, dimostrando la capacità di ottenere modificazioni significative del profilo aminoacidico anche in situazioni proteocataboliche, stimolando la sintesi proteica. Vengono catabolizzati direttamente dal muscolo scheletrico, pertanto il loro metabolismo non coinvolge in modo considerevole il fegato (la Leucina, anzi, svolge un ruolo inibitore nella formazione di urea a livello epatico) ed è per questo che i BCAA vengono prescritti ai pazienti che presentano insufficienza epatica.
Checchè se ne dica, fisiologicamente parlando costituiscono circa il 20% delle proteine muscolari, ma la loro importanza non è solo dal punto di vista plastico, cioè come semplici precursori delle molecole proteiche, bensì sono anche indispensabili per la sintesi delle proteine muscolari, effetto “anabolico” che è soprattutto dovuto alla "regina degli amminoacidi" Leucina.

Ricordiamo che nel muscolo e nel fegato la sintesi proteica è rallentata durante un lavoro muscolare intenso e protratto, e anche durante la prima fase del recupero, mentre la degradazione viene accelerata. Questa situazione è una conseguenza di una insieme di fattori a cascata tipo la diminuzione della concentrazione ematica dell’insulina e di un aumento di quella delle catecolamine. Nella seconda fase di recupero le proteine vengono ricostruite e gli Aminoacidi captati dal sangue sono per il 90% Ramificati, questo perché il catabolismo durante l’esercizio fisico avviene soprattutto a carico di questi ultimi; in questa fase i BCAA grazie alla loro proprietà di stimolare la sintesi proteica, favoriscono il recupero dalla fatica causata dal catabolismo. Non a caso vengono inseriti in miscele pre e during workout in particolare anche per la loro funzione energetica: la somministrazione di amminoacidi ramificati durante l’attività fisica intensa e prolungata, dovrebbe far fronte all’aumentata richiesta di Alanina e la disponibilità di BCAA di origine esogena permetterebbe di limitare il consumo di quelli di origine endogena, diminuendo così l’autolisi delle proteine muscolari durante il lavoro con notevole vantaggio per l’efficienza fisica ed il livello di prestazione, ritardando la comparsa della fatica grazie alla competizione nell’assorbimento a livello della barriera ematoencefalica col Triptofano (aminoacido precursore della formazione della serotonina, ormone responsabile della sensazione di sonnolenza, diminuzione dell’attenzione e senso di affaticamento).

Come elemento stimolante è presente la caffeina, la sostanza psicoattiva più diffusa e la più consumata nel mondo che interagisce con specifici recettori biologici che regolano le funzionalità del sistema cardiovascolare endocrino, nonchè del sistema nervoso, aumentando i livelli di energia, i tempi di reazione diventano più efficienti, migliorando anche la percezione della soglia del dolore e permettendo una concentrazione più "affilata". Oltre al ben noto effetto ergogenico, ricordiamo quello "metabolico", in quanto gli acidi grassi vengono mobilizzati quando consumiamo caffeina per cui viene risparmiato del prezioso glicogeno muscolare. Questo permette all'atleta di allenarsi per più tempo, ed il risparmio di glicogeno sembra avvenire nei primi quindici minuti dell'attività, periodo in cui l'utilizzo di glicogeno diminuisce del 50%.
Un altro elemento ad alto potere stimolante che contiene il nuovo Mega Sauzer è il Ginseng coreano. Conosciuto e utilizzato da millenni, questo adattogeno per eccellenza ha un grande contenuto di Ginsenosidi Rg1 che lo rende particolarmente stimolante.

I suoi benefici sono conosciuti già da millenni, in ambito popolare, nelle tradizioni orientali. Tuttavia hanno cominciato ad essere oggetto di reali studi scientifici solo durante la Seconda Guerra Mondiale: il Ministero della Difesa sovietico era alla ricerca di sostanze che incrementassero la resistenza dei suoi soldati. Come mai è stato inserito in un blend preworkout per body builders? Le qualità sono molteplici e il lavoro che può fare con gli altri elementi ben sinergico in quanto, aiuta a regolare la respirazione durante l’attività sportiva, permettendo non solo un risparmio energetico ma anche un miglioramento della forza e della resistenza sugli allenamenti ad alto volume, migliora i riflessi e riduce l’affaticamento mentale, favorisce il lavoro cardiocircolatorio, si ritiene che agisca anche a favore della muscolatura degli atleti grazie alla sua capacità di favorire il rilascio di creatina, e aiuta ad eliminare le sostanze di rifiuto dal corpo abbassando l’accumulo di acido lattico nel sangue a seguito di un’intensa attività fisica.
Parlando di "adattogeni", un elemento di grande valore per il nostro preworkout è la Rodiola. Il noto estratto fitoterapico le cui proprietà adattogene sono state attribuite a due suoi principi attivi il para-tirosolo ed il salidroside, che influenzano i livelli di alcuni mediatori nel cervello e nei tessuti periferici, cardiovascolare e respiratorio, riducendo la secrezione di ormoni catabolici come il cortisolo. E’ stato infatti dimostrato che la Rosavina, attivando un’enzima, l’adenilatociclasi a livello delle cellule adipose, promuove il rilascio degli acidi grassi dal sangue.  La mobilizzazione di questi determina un aumento di substrato energetico per la produzione di ATP che sarà disponibile per il fabbisogno muscolare che ne ha rilanciato la fama anche nel mondo sportivo.

Come conseguenza si ottiene un miglioramento delle prestazioni fisiche e un aumento della resistenza alla fatica, ulteriore supporto in più per chi cerca la massima prestazione. Per i body builders, ricordiamo che la Rodiola vanta della capacità di ridurre l'insorgenza dei DOMS (delayes onset muscole soreness), dopo esercizio fisico intenso, agevolando così il recupero muscolare post work-out, di ridurre le concentrazioni post di marcatori del danno muscolare quali mioglobina, creatinkinasi e lattato deidrogenasi, avvalorando così il tanto citato ruolo mioprotettivo ed ottimizza il flusso energetico mitocondriale.
Ma la grande innovazione che abbiamo inserito anche nella nuova formulazione del Mega SAUZER®, è il Cognizin®. All'azione stimolante della Caffeina e del Ginseng coreano, come il nuovo Shurakhan, il Mega Sauzer vanterà di una sostanza nootropica naturale di grande efficacia per favore la massima lucidità e focus in allenamento. Un brevetto Kyowa® a base di Citicolina fermentata, avvalorato da diversi studi clinici molto interessanti, è un naturale precursore di uno dei più importanti neurotrasmettitori nel cervello, l'acetilcolina, in parole povere aiuta a regolare le trasmissioni tra i neuroni nel cervello, dedicandosi al processo del pensiero e aumentando le funzioni della memoria. Cognizin® aiuta ad incrementare l’attività dei mitocondri nelle cellule cerebrali, potenti centrali energetiche del cervello, favorendo un miglior focus, l’apprendimento, una aumentata memoria e migliori funzioni cerebrali generali. Si è visto inoltre che aumenta i livelli di dopamina e norepinefrina, due neurotrasmettitori che sono collegati entrambi all’umore e alla memoria, che sappiamo subiscono varie oscillazioni in certi momenti per l'agonista. La dopamina aiuta a controllare sia l’umore che il movimento, e i suoi aumenti di livelli portano verso un rialzo del tono dell'umore più predisposto verso il piacere ed il positivismo, oltre che fondamentale per la memorizzazione di nuovi ricordi e l’apprendimento di nuove esperienze. La norepinefrina aiuta a controllare la reazione di fuga o di lotta che può essere innescata dalle ghiandole dell’adrenalina nei momenti di stress in cui si trova l'atleta.  Ottimo "nutrimento cerebrale" per favorire la ricerca di quel "mind-muscles connection" in allenamento e la sua massima concentrazione, anche grazie al quale porta questo blend preworkout ad una ennesima nuova dimensione innovativa firmata Yamamoto® Nutrition.




300 grammi
Frutti rossi
Analisi Media
Per dose giornaliera (1 misurino = 20g)
Porzioni per contenitore 15
Analisi media per dose
Citrullina malato 3000 mg
L-leucina 2500 mg
L-isoleucina 1250 mg
L-valina 1250 mg
L-arginina alfa-chetoglutarato 2000 mg
Beta Alanina 1500 mg
L-tirosina 500 mg
Taurina 500 mg
L-norvalina 300 mg
Citicolina (Cognizin®) 250 mg
Caffeina 200 mg
Estratto di rodiola 150 mg
Estratto di ginseng 150 mg
Vitamina C 200 mg (250% AR/RI*)
Vitamina B6 3 mg (214% AR/RI*)
Vitamina B12 20 μg (800% AR/RI*)
* AR = Assunzioni di Riferimento

Ingredienti: maltodestrina, L-citrullina, L-leucina, L-arginina alfa-chetoglutarato (AAKG), acidificante: acido malico; beta alanina, L-isoleucina, L-valina, L-tirosina, taurina, aromi, L-norvalina, acido L-ascorbico (vitamina C), citicolina
(Cognizin®), caffeina, colorante: rosso di barbabietola; agente antiagglomerante: biossido di silicio; estratto secco di rodiola (Rhodiola rosea L.) radice, estratto secco di ginseng (Panax ginseng C.A. Mey.) foglie 20% ginsenosidi, stabilizzanti: esteri di saccarosio degli acidi grassi, idrossi-propil-metilcellulosa; edulcoranti: acesulfame K, sucralosio; cloridrato di piridossina (vitamina B6), cianocobalamina (vitamina B12).

Contiene caffeina (200 mg/ dose giornaliera). Non raccomandato per i bambini, in gravidanza e durante l’allattamento.

COGNIZIN® is a registered trademark of KYOWA HAKKO BIO CO., LTD.

Modalità d'uso: aggiungere 1 misurino (20 g) in 200 ml d'acqua ed assumere una volta al giorno.

AVVERTENZE: non superare la dose giornaliera consigliata. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata. Una dieta variata ed equilibrata e uno stile di vita sano sono importanti. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni. Non utilizzare in gravidanza e nei bambini o comunque per periodi prolungati senza sentire il parere del medico. Non superare la dose giornaliera complessiva di 400 mg di caffeina da tutte le fonti. Non assumere il prodotto prima di coricarsi o nelle ore subito precedenti al sonno e in concomitanza all’assunzione di alcolici. Si sconsiglia l'uso del prodotto in gravidanza, durante l'allattamento e al di sotto dei 12 anni. Consultare il medico prima dell’uso se le condizioni cardiovascolari non sono nella norma.