Hydra-ELITE

30 bustine da 5,4 g

L'idratante d'ELITE, con più di 29 estratti naturali di frutta e verdura per fornirti il massimo supporto

  • Idratante cellulare nato dalle esigenze di prescrizione ai propri atleti del Coach Neil "Yoda" Hill
  • A base di acqua di cocco, l-alanil l-glutammina e taurina
  • Con aggiunta di sali minerali e blend di estratti e concentrati vegetali
  • Brevetto a base di 29 estratti naturali derivati dalla frutta e dalla verdura
  • Massimo supporto al mantenimento dell'equilibrio elettrolitico
  • Aiuta a ripristinare le condizioni fisiologiche organiche alterate da una eccessiva sudorazione dall'attività fisica intensa
  • Maggiore assorbimento di acqua ed elettroliti grazie alla presenza di l-alanil l-glutammina
33,59 € 41,99 €
-20%
Prezzo più basso negli ultimi 30 giorni: 23,09 €
La dicitura “Prezzo più basso negli ultimi 30 giorni”, ove presente, indica il prezzo più basso al quale il prodotto è stato in vendita negli ultimi 30 giorni.
certification
certification
certification
Disponibilità immediata Consegna express 1-3 giorni

Hydra ELITE è un integratore alimentare a base di estratti vegetali, taurina e glutammina peptide. La presenza di zinco contribuisce alla normale sintesi proteica, al normale metabolismo dei carboidrati, degli acidi grassi e della vitamina A. Il cloro contribuisce alla normale digestione mediante la produzione di acido cloridrico nello stomaco.

Qualsiasi atleta conosce bene l'importanza di mantenere l'organismo correttamente idratato ai fini di una massima prestazione, della salute metabolica e della crescita muscolare.

L'acqua all'interno del nostro organismo ha dei ruoli specifici di importanza vitale: *Regolatore del volume cellulare (una cellula idratata è una cellula sana ed efficiente);

  • Solvente nella miriade di reazioni metaboliche
  • Regolatore della temperatura corporea (termoregolazione)
  • Trasporto dei nutrienti
  • Espulsione delle scorie metaboliche
  • Agente lubrificante per organi e distretti anatomici.

Di qualsiasi attività sportiva si tratti, più o meno intensa, il mantenimento dei processi fisiologici e della termoregolazione in particolare, portano ad una perdita di liquidi molto importante, che può arrivare a compromettere l'efficienza di una prestazione fino ad arrivare ad intaccare la salute stessa dell'atleta anche in maniera molto grave.

Uno dei maggiori fattori di equilibrio su cui ogni atleta deve concentrarsi è il mantenere un adeguato apporto idrico correlato ad un corretto equilibrio di elettroliti, perchè la sola "acqua", non basta. Serve la presenza fondamentale degli elettroliti.   Numerosissime evidenze scientifiche insieme ad una confermata letteratura clinica, dimostrano come la disidratazione sia una determinante causa di effetti negativi sulla prestazione, aumentando fortemente l'affaticamento, incidendo sulla lucidità e capacità cognitiva. Tutto questo viene enfatizzato in maniera considerevole se ci si trova in ambienti caldi o freddi. Affinché la performance possa risultare alterata, in particolare in termini di resistenza aerobica/muscolare, la soglia di liquidi persi è al 2% della massa corporea iniziale. Quando questa soglia viene superata, le principali variazioni fisiologiche osservabili sono un aumento della temperatura centrale, un aumento della frequenza cardiaca a causa di un ridotto volume ematico circolante, un aumentato consumo di glicogeno, ed alterate funzioni metaboliche e nervose. Soglie che arrivano al 4% o al 5-6% determinano non solo l'insorgenza di crampi, ma il rischio di compromissione della salute dell'atleta, con la possibile comparsa di collassi o accidenti cardiovascolari anche gravi. In merito alla performance anerobica, recenti lavori scientifici indicano che la disidratazione potrebbe alterare le capacità contrattili muscolari e favorire un affaticamento più rapido.   A questo proposito, in ambito di body building, è fondamentale ricordare un dogma biochimico che  "una cellula idratata è una cellula sana, efficiente ed anabolica". Una cellula disidratata perde funzionalità e contrariamente si trova in uno stato "catabolico". Mantenere una corretta idratazione cellulare significa favorire un maggior volume cellulare, quindi attivare maggiormente un environment per la sintesi proteica e contrastare il catabolismo delle proteine muscolari. Per favorire l'ingresso di acqua all'interno della cellula e incrementarne così il volume, servono gli osmoliti, molecole (elettroliti) che la "trascinano" dentro ad essa, in particolare trattasi della presenza di elementi come il sodio, magnesio e potassio, ma anche di cloro, calcio ed il fosforo. Il sodio è un fattore determinante il mantenimento del volume plasmatico (basti provare ad allenarsi in deplezione di sodio e notare come quanto poco sangue arrivi ai muscoli....), mente il magnesio, presente in svariate reazioni chimiche, consente un corretto funzionamento della pompa sodio-potassio, dove il sodio esce dall'ambiente cellulare mentre il potassio entra nella cellula, mantenendola idratata e rendendola efficiente nelle sue funzioni fisiologiche.

Successivamente alla prestazione o allenamento, uno dei primi fattori prioritari è il ripristino degli elettroliti persi con la termoregolazione, da abbinare insieme alla presenza di quegli elementi nutritivi fondamentali per il recupero, senza dimenticare che con un adeguato stato di idratazione si favorisce anche il recupero nervoso, ovvero agevolando il passaggio  da sistema nervoso simpatico attivato (“combatti o scappa”), alla sua disattivazione, favorendo l'intervento del sistema nervoso parasimpatico, lo stato che agevola il recupero, la guarigione, la digestione, e il riposo.
"Per me, come top trainer, il prodotto per il mantenimento dell'idratazione è fondamentale per qualsiasi aspetto, dalla performance in allenamento, al recupero e per il benessere in generale di ogni atleta. per questo motivo, grazie alla collaborazione con il comparto ricerca e sviluppo di Yamamoto® Nutrition, ho fortemente voluto che venisse inserito Hydra ELITE".   Neil "Yoda" Hill Hydra ELITE della nuova serie "Neil Hill Approved", nasce per supportare le esigenze di ogni atleta che deve mantenersi idratato, anche più volte nella giornata, affinché tutti gli elettroliti, amminoacidi ed antiossidanti, possano favorire tutti i processi fisiologici che portino il nostro fisico alle massime prestazioni, specialmente nelle fasi successive al recupero.
Hydra ELITE non è un "semplice integratore" di sali minerali classico, ma offre molto di più per supportare i processi fisiologici che un atleta deve sostenere per mantenersi idratato ed efficiente, in maniera più completa ed efficace.
Hydra ELITE non fornisce solamente magnesio e potassio sotto forma citrata (presenti), ma è caratterizzato dalla componente elettrolitica ad altissima biodisponibilità fornita dall'acqua di cocco disidratata, della quale è già noto il suo effetto dissetante, apporta una serie di elementi preziosi per il ripristino ideo-salino dell'organismo sottoposto a intenso lavoro e sudorazione. A questo poi si aggiunge a questa gradevole bevanda, la presenza di cloruri e zinco, particolarmente depleti dopo una sudorazione intensa da sforzi prolungati o a temperature elevate o molto basse.
Hydra ELITE apporta pure due amminoacidi molto importanti ai fini del mantenimento della fisiologica idratazione cellulare che sono Alani-l-glutammina, versione dipeptidica della L-Glutammina a più elevata capacità solubile e di assorbimento decisamente superiore e L-Taurina, oltre alla presenza del prestigioso blend Spectra™.
Spectra™ è una miscela basata da estratti naturali esclusivamente ottenuti da frutta e verdure, che si dimostra un nuovo elemento a favore della salute antiossidante dell'organismo che dopo un allenamento intenso, si trova con un drastico aumento dello stress ossidativo e del dilagare di radicali liberi che in misura eccessiva, possono rallentare il recupero, favorire una minor efficienza del sistema immunitario e maggior suscettibilità ai traumi. Questo "pool" naturale di elementi, oltre ad aver dimostrato una importante diminuzione di radicali liberi, favorisce un aumento di consumo dell'ossigeno a livello cellulare e da parte dei mitocondri, migliorando la concentrazione di H2O2 extracellulare, e diminuendo l'entità della risposta infiammatoria indotta dal TNFα, oltre a migliorare le condizioni relative alla vasodilatazione (fondamentale per ossigenazione dei tessuti con sangue ricco di ossigeno e nutrienti e per la rimozione delle scorie del metabolismo) grazie all'aumento dei livelli di ossido nitrico.   REFERENZE SCIENTIFICHE

Murray, B., 2007, ‘Hydration and physical performance', Journal of American College of Nutrition, vol. 26, suppl. 5, pp. 542–48.

Von Duvillard SP, Braun WA, Markofski M, Beneke R, Leithäuser R. Fluids and hydration in prolonged endurance performance. Nutrition. 2004 Jul-Aug;20(7-8):651-6. doi: 10.1016/j.nut.2004.04.011. PMID: 15212747.

Maughan RJ, Shirreffs SM. Development of hydration strategies to optimize performance for athletes in high-intensity sports and in sports with repeated intense efforts. Scand J Med Sci Sports. 2010 Oct;20 Suppl 2:59-69. doi: 10.1111/j.1600-0838.2010.01191.x. PMID: 20840563.

Maughan, R., Leiper, J. & Shirreffs, S., 1996, ‘Restoration of fluid balance after exercise-induced dehydration: Effects of food and fluid intake', European Journal of Applied Physiology and Occupational Physiology, vol. 73, no. 3-4, pp. 317–25.

Chavalittamrong B, Pidatcha P, Thavisri U. Electrolytes, sugar, calories, osmolarity and pH of beverages and coconut water. Southeast Asian J Trop Med Public Health. 1982 Sep;13(3):427-31. PMID: 7163850.

Kuberski T, Roberts A, Linehan B, Bryden RN, Teburae M. Coconut water as a rehydration fluid. N Z Med J. 1979 Aug 8;90(641):98-100. PMID: 290921.

Kalman DS, Feldman S, Krieger DR, Bloomer RJ. Comparison of coconut water and a carbohydrate-electrolyte sport drink on measures of hydration and physical performance in exercise-trained men. J Int Soc Sports Nutr. 2012 Jan 18;9(1):1. doi: 10.1186/1550-2783-9-1. PMID: 22257640; PMCID: PMC3293068.

Nemzer BV, Fink N, Fink B. New insights on effects of a dietary supplement on oxidative and nitrosative stress in humans. Food Sci Nutr. 2014 Nov;2(6):828-39. doi: 10.1002/fsn3.178. Epub 2014 Oct 17. PMID: 25493202; PMCID: PMC4256589.

Pruna GJ, Hoffman JR, McCormack WP, Jajtner AR, Townsend JR, Bohner JD, La Monica MB, Wells AJ, Stout JR, Fragala MS, Fukuda DH. Effect of acute L-Alanyl-L-Glutamine and electrolyte ingestion on cognitive function and reaction time following endurance exercise. Eur J Sport Sci. 2016;16(1):72-9. doi: 10.1080/17461391.2014.969325. Epub 2014 Oct 16. PMID: 25321847.

Maughan RJ, Meyer NL. Hydration during intense exercise training. Nestle Nutr Inst Workshop Ser. 2013;76:25-37. doi: 10.1159/000350225. Epub 2013 Jul 25. PMID: 23899752.

Hoffman JR, Ratamess NA, Kang J, Rashti SL, Kelly N, Gonzalez AM, Stec M, Anderson S, Bailey BL, Yamamoto LM, Hom LL, Kupchak BR, Faigenbaum AD, Maresh CM. Examination of the efficacy of acute L-alanyl-L-glutamine ingestion during hydration stress in endurance exercise. J Int Soc Sports Nutr. 2010 Feb 3;7:8. doi: 10.1186/1550-2783-7-8. PMID: 20181080; PMCID: PMC2851582.

Jong CJ, Sandal P, Schaffer SW. The Role of Taurine in Mitochondria Health: More Than Just an Antioxidant. Molecules. 2021 Aug 13;26(16):4913. doi: 10.3390/molecules26164913. PMID: 34443494; PMCID: PMC8400259.

Ayotte D Jr, Corcoran MP. Individualized hydration plans improve performance outcomes for collegiate athletes engaging in in-season training. J Int Soc Sports Nutr. 2018 Jun 4;15(1):27. doi: 10.1186/s12970-018-0230-2. PMID: 29866199; PMCID: PMC5987390.

Continua a leggere
Leggi di meno
Hydra-ELITE - Sticky
Hydra-ELITE
33,59 € 41,99 €
-20%
Prezzo più basso negli ultimi 30 giorni: 23,09 €
La dicitura “Prezzo più basso negli ultimi 30 giorni”, ove presente, indica il prezzo più basso al quale il prodotto è stato in vendita negli ultimi 30 giorni.